Luca Rizzi 
   osteopata D.O.B.Sc.(Ost)
   Home        Osteopatia        Chi sono        Trattamento        Collaborazioni         Contatti            LinkHome.htmlChi_sono.htmlTrattamento.htmlCollaborazioni.htmlContatti.htmlLink.htmlshapeimage_2_link_0shapeimage_2_link_1shapeimage_2_link_2shapeimage_2_link_3shapeimage_2_link_4shapeimage_2_link_5shapeimage_2_link_6
 
 
L’osteopatia è una medicina complementare nata alla fine del XIX ad opera del dottor Andrew Taylor Still, che si occupa principalmente dei disturbi neuro-muscolo-scheletrici attraverso l’utilizzo di diversi tipi di tecniche manipolative.
che cos’è l’osteopatia ?
"L'osteopatia è la regola del movimento, della materia e dello spirito, dove la materia e lo spirito non possono manifestarsi senza il movimento; pertanto gli osteopati affermano che il movimento è l'espressione stessa della vita".    
                                                                            A.T. Still
Tale medicina risulta essere molto utile nei pazienti con dolore cervicale, dorsale, lombare e più in generale di tutto il rachide, con cefalee ed emicranie, acufeni, instabilità o vertigine, contratture muscolari, tendinosi e tendiniti. Pazienti affetti da scoliosi, ipercifosi, iperlordosi, artrosi alla colonna vertebrale ed anche alle articolazioni periferiche.
a cosa serve l’osteopatia ?
L’osteopatia si rivolge ad una fascia di età molto ampia da 0 a 90 anni, in quanto le tecniche utilizzate sono molto dolci e variano in base al problema ed al tipo di paziente. Vengono trattati gli anziani per artrosi o dolori articolari in genere, impiegati o lavoratori sedentari per problemi posturali (spesso dolori cervicali o lombari, epicondiliti, cefalee ...), sportivi per traumi, per un semplice controllo posturale o per ottenere un miglioramento nell’attività praticata. 
Inoltre aiuta i neonati per traumi da parto, disturbi del sonno, coliche, otiti e riniti ricorrenti.
In definitiva chiunque può usufruire del trattamento osteopatico ed ottenerne benefici.
a chi si rivolge ?
In Italia tale medicina aspetta ancora il riconoscimento ufficiale di professione sanitaria, ma è praticata da circa 4.000 persone. E’ altresi importante dire che è riconosciuta, praticata ed entrata nella cultura di molti paesi quali Francia, Inghilterra (più di 6 milioni di pazienti l’anno), Svizzera, Germania, Stati Uniti, Australia e molti altri.
l’osteopatia in italia